Fiera Bee - Formaggi di Montagna

8° EDIZIONE

SABATO 20 / DOMENICA 21 NOVEMBRE 2021

con un partner d'eccezioneSlow Food
in collaborazione conConfraria dla Tripa e dla Rustia
Cibo, territorio, tradizioni e saper fare: ottimi ingredienti per un prodotto di qualità
Torna a blog - news

Tutto pronto per l’ottava edizione della fiera nazionale “Bee – Formaggi di montagna”

Tutto pronto per l’ottava edizione della fiera nazionale “Bee – Formaggi di montagna”

 Tutto pronto per l’ottava edizione della fiera nazionale “Bee – Formaggi di montagna”

Mercato del gusto, rassegna ovicaprina, show culinari, ma anche laboratori creativi, presentazioni di libri e spettacoli teatrali.
Blangetti di Slow Food «Bee si conferma una straordinaria vetrina promozionale»

Villanova Mondovì (CN) - 13 novembre 2021

Con il terzo weekend di novembre ritorna il tradizionale appuntamento della fiera “Bee – Formaggi di montagna”, che dal 2017 può fregiarsi della qualifica nazionale. Dopo lo stop forzato dello scorso anno a causa della pandemia, le produzioni casearie d’alta quota e la rassegna ovicaprina tornano dunque ad animare il centro di Villanova Mondovì per una due giorni intensa fatta di degustazioni, incontri, laboratori e riflessioni.

Saranno molti, in effetti, i momenti salienti di questa ottava edizione, per un intreccio eterogeneo tra enogastronomia, didattica, teatro e letteratura. «Nonostante le molte incognite legate al particolare periodo storico – afferma Andrea Blangetti Consigliere Nazionale di Slow Food Italia e presidente del nuovo Comitato organizzatore della manifestazione Bee si conferma un appuntamento molto gradito ad allevatori e produttori, grazie al grosso lavoro di selezione qualitativa svolto negli scorsi anni. Tanto il mercato del gusto quanto la rassegna ovicaprina sono percepite come straordinarie vetrine promozionali capaci di attirare un pubblico attento e sensibile. Anche quest’anno, poi, non mancherà ovviamente lo show culinario grazie alla disponibilità di Alessandro Mecca del ristorante Spazio7 di Torino».

Rassegna ovicaprina, mercato del gusto e fiera mercatale di Santa Caterina, dunque, ma non solo. Perché da sempre “Bee” guarda all’educazione e alla sensibilizzazione delle nuove generazioni con appuntamenti e laboratori indirizzati ai più piccoli. «Ancora una volta abbiamo voluto mettere i bambini al centro della manifestazione spiega Luisella Bergerone, consigliera comunale con delega all’Istruzione – offrendo loro diversi momenti ludici e didattici. BIMBIBEE nasce per insegnare e divertire, coinvolgere e stupire. Dalle letture animate ai laboratori creativi con l’associazione il Girasole, il pastificio Michelis e l’apicoltore Nicaele Turco. Diversi gli appuntamenti programmati (tutti con prenotazione obbligatoria, ndr), pensati per riassaporare la normalità delle scorse edizioni e per allietare la permanenza in fiera dei più piccoli».

A distanza di una sola settimana dai Dialoghi Eula, dunque, Villanova Mondovì torna sotto i riflettori grazie a una fiera nazionale che già nelle scorse edizioni aveva attirato turisti e visitatori anche dall’estero. «Una grande soddisfazione, innanzitutto, poter nuovamente tornare in presenza – commentano il sindaco, Michelangelo Turco, e il vicesindaco con delega alle Manifestazioni, Michele Pianetta – dopo la pausa forzata del 2020, ma anche un profondo senso di orgoglio e responsabilità di fronte alla risposta entusiastica che abbiamo avuto fin da subito da produttori e allevatori. Il successo di Bee, dopotutto, è anche figlio della loro professionalità e della loro maestria lavorativa. Un sincero riconoscimento, poi, agli uffici comunali e a tutto il tessuto sociale, economico e associativo villanovese che in pochi giorni ha dovuto far fronte a due manifestazioni impegnative, garantendo sempre la massima collaborazione anche con gesti apparentemente semplici come la donazione di paglia e fieno da parte della società agricola Cascina Albarai. Senza questo spirito comunitario alla base, Bee non avrebbe mai raggiunto la caratura nazionale».

EVENTI PRINCIPALI DI BEE 2021

Presentazioni di libri

Anche quest’anno si consolida il rapporto tra Bee e la letteratura con diverse presentazioni librarie inserite all’interno della kermesse villanovese. Accanto al Premio Bee 2021 assegnato a Linda Cottino, infatti, interverranno Paola Gula (“La cantina dei tre lumi spenti” in dialogo con Marcello Cavallo e Marghe Bernardi durante la colazione letteraria della domenica mattina con lo chef Paolo Sappa), Joseph Meineri, direttore Confartigianato Cuneo, per illustrare la guida “Creatori d’eccellenza” (domenica in seno allo show culinario) e la giornalista e scrittrice Paola Scola, con il suo ultimo lavoro “Storie del territorio”, ancora una volta in dialogo con Marcello Cavallo (domenica pomeriggio nella struttura coperta di Piazza Rimembranza).

Spettacoli teatrali

Primo appuntamento teatrale per venerdì sera alle ore 21.00 presso l’Oratorio di San Lorenzo (Salone parrocchiale Monsignor Pozzi) con lo spettacolo “Appunti di Viaggidella compagnia Canzoneteatro. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Sabato sera sempre alle ore 21.00, invece, presso la struttura coperta di Piazza Rimembranza, spazio alla musica dei Trelilu con il loro Da Gadane con una breve anteprima del nuovo disco che celebra i trent’anni di carriera “Lilumania”. Prenotazione obbligatoria allo 0174.552192.

La Tenda in Salotto in visita a Bee

Ospite dell’intera edizione, poi, “La tenda in Salotto”, una coppia di blogger lombardi molto seguita e apprezzata per l’autenticità dei racconti proposti. «Grazie al supporto e alla collaborazione dell’ATL del Cuneese, abbiamo deciso di utilizzare Bee anche come veicolo di valorizzazione turistica dichiara l’assessore alla Cultura e al Turismo, Francesca Vinai – predisponendo un itinerario ad ampio respiro che toccherà diverse peculiarità storico- naturalistiche del Monregalese. Una bella opportunità per promuovere l’intero territorio come destinazione turistica per famiglie».

Laboratori

Variegata e accattivante l’offerta laboratoriale di BIMBIBEE pensata per i più piccoli: sabato 20 alle ore 14.30, lettura animata “Friendsheep, mai sottovalutare una pecora” e, a seguire, il laboratorio “Le stelle luminose brillano nella notte più buia” a cura dell’Associazione Il Girasole. Domenica 21, invece, alle ore 11.15 e alle 14.30, “Mani in pasta” a cura del Pastificio Michelis di Mondovì e alle 16.00 “Beefriend...accipolline che meraviglia!” in collaborazione con l’azienda agricola Nicaele Turco. Tutti i laboratori sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 0174.552192 o via mail a esedramondovi@gmail.com. Obbligo di green pass oltre i 12 anni.

Fiera BEE 2016

 

FIERA BEE - FORMAGGI DI MONTAGNA

 

 

CONTATTI

 

0174 698151 (int. 3)

info@fierabee.it
www.fierabee.it