Villanova Mondovì Fiera Bee - Pensieri, Parole e Formaggi

6° EDIZIONE

SABATO 17 / DOMENICA 18 NOVEMBRE

partnerSlow Food
in collaborazione conConfraria dla Tripa e dla Rustia
Cibo, territorio, tradizioni e saper fare: ottimi ingredienti per un prodotto di qualità
Torna a blog - news

In 20mila a Villanova Mondovì per ‘BEE - formaggi di montagna’

In 20mila a Villanova Mondovì per ‘BEE - formaggi di montagna’

 

Numeri importanti per la sesta edizione, svoltasi con un programma di due giorni 
Pianetta: “BEE è ormai diventato un brand, da oggi al lavoro per il 2019”

 

Non tradisce le attese. Anzi, chiude con un bilancio di eccellenza, la manifestazione ‘BEE - formaggi di montagna’ che si è svolta sabato 17 e domenica 18 novembre a Villanova Mondovì (Cuneo) sotto la regìa dell’Amministrazione comunale e con il fondamentale supporto della Condotta Slow Food Monregalese, Cebano, Alta Val Tanaro e Pesio e della Confraternita della Trippa e della Rustìa, da sempre partner dell’evento.
Una manifestazione che si è presentata ai villanovesi ed ai numerosi turisti provenienti da ogni parte d’Italia e dalla vicina Francia con una veste nuova, forte del connubio tra tradizione ed innovazione.

Tradizione’, una parola che si perde quasi nel mito e si àncora sia alla storica fiera mercatale di Santa Caterina che alla rassegna della pecora frabosana-roaschina e delle razze ovicaprine locali, giunta quest’anno alla sua diciannovesima edizione: un salto nel passato della storia villanovese ed un ideale ponte con il futuro della nostra realtà territoriale.
Innovazione’, come l’insieme di proposte e suggestioni che il Comune di Villanova Mondovì ha proposto anche quest’anno con un’edizione di BEE che ha ‘raddoppiato’, proponendo una due-giorni di eventi, presentazioni di libri, show culinari, colazioni letterarie, rassegne cinofile, spettacoli ed eventi per bambini.

Il successo della sesta edizione di ‘BEE - formaggi di montagna’ si esprime, poi, con un’altra parola chiave, questa volta declinata al plurale, ‘numeri’.
‘Numeri’ in crescita quanto ai passaggi di turisti e visitatori, circa ventimila, con un picco la domenica pomeriggio ed una buona presenza anche il sabato.
‘Numeri’ importanti sia quanto ai capi presenti, oltre 300 - circa venti diverse specie di pecore e capre, con predominanza della frabosana-roaschina, padrona di casa, ed il gradito ritorno delle capre ‘quattro corna’ - sia con riferimento ai produttori, un centinaio, che hanno popolato, fin dalle prime luci dell’alba, le vie di Villanova Mondovì e del suo centro storico.
‘Numeri’ altrettanto significativi rispetto agli eventi organizzati nella due-giorni di sabato e domenica: venti proposte, l’una con l’altra abbracciate, tra cultura, esperienza, offerta culinaria, arte e spettacolo.

Numerose autorità all'inaugurazione in cui spiccano i sindaci dei Comuni monregalesi (credit Matteo Di Modica)

E' record anche per il numero di produttori presenti a #BEE2018
(credit Matteo Di Modica)
In centinaia all'"OraCanonica" di Padre Filip, Azio Citi e Luca Occelli
(credit Matteo Di Modica)

«L’esperimento è riuscito - rileva Michelangelo Turco, sindaco di Villanova Mondovì - e siamo molto soddisfatti. La doppia proposta, sviluppata su sabato e domenica, ha avuto il pregio di creare un ideale fil rouge lungo due giorni, in grado di raddoppiare la qualità e la quantità della manifestazione. Ci tengo a ringraziare, uno ad uno, tutti coloro che hanno reso possibile, anche quest’anno, la riuscita di BEE: i dipendenti del Comune per il loro instancabile lavoro, la Condotta Slow Food Monregalese, Cebano, Alta Val Tanaro e Pesio nonché la Confraternita della Trippa e della Rustìa, entrambi al nostro fianco sin dalla prima edizione, ed i commercianti di Villanova Mondovì per aver accettato con entusiasmo l’invito ad allestire le proprie vetrine. Un grande plauso anche a tutti i nostri partner: Regione Piemonte, Fondazione CRC, Camera di Commercio di Cuneo, ATL del Cuneese, ANCI Piemonte, UNCEM Piemonte, A.R.A. Piemonte, Assonapa, Confagricoltura, Confartigianato e Confcommercio. Un ringraziamento altrettanto doveroso alle tante associazioni villanovesi che si sono adoperate per il successo di BEE: gli Amici di Roracco, gli Alpini, i Carabinieri in Congedo, la Protezione Civile e la Società Operaia di Mutuo Soccorso».

«BEE è ormai diventato un brand, nel senso più nobile del termine - dichiara Michele Pianetta, vicesindaco di Villanova Mondovì - ed in queste sei edizioni abbiamo voluto proporre un’offerta completa declinata, in tutte le possibili sfaccettature, sui concetti di qualità e visione di ampio respiro. Ne è nato un progetto in grado di rafforzarsi, quantitativamente e qualitativamente, nel corso del tempo e negli anni. Anche stavolta penso che l’obiettivo sia stato raggiunto. Ora non resta che proseguire, portando avanti i valori di BEE anche nel quotidiano ed incominciando già a prepararci con entusiasmo all’edizione 2019».

Nella serata di martedì 20 novembre, l'epilogo di BEE: grande cena di chiusura, presso l’Osteria ‘Cavallo Rosso’ di Villanova Mondovì, con la presentazione dei ‘diciotto formaggi’, accompagnati da vini d’autore.

 

BEE, una manifestazione che cresce insieme al territorio

1. Tutto esaurito per lo 'show culinario' dello chef stellato Marcello "Mago" Trentini.
2. Successo per 'BimbiBEE' con oltre 200 bambini coinvolti.
3. Buona partecipazione a 'Librintavola' con Alberto Bertone e Adriano Favole.

credit Matteo Di Modica

 

Fiera BEE 2016

Fiera BEE - Pensieri, Parole e Formaggi

CONTATTI

0174 698151 (int. 3)
info@fierabee.it
www.fierabee.it